Il Ponte

Associazione Culturale - Pollenzo


Replica al cdf

Sei nella sezione: index > Comunicati

Vai al sotto menu


Inviata alla stampa locale, affissa presso gli esercizi pubblici. 16 Giugno 2007.



In relazione al comunicato del Comitato di Frazione, recentemente apparso, l'associazione Il Ponte intende precisare quanto segue:



  • siamo DECISAMENTE CONTRARI all’apertura indiscriminata al transito dei TIR sulla provinciale n°7 nel tratto pollentino;
  • siamo, perciò, DECISAMENTE CONTRARI alla mozione, presentata e poi ritirata dalla minoranza consiliare braidese, che chiedeva la rimozione dei divieti di transito ai TIR sulla SP7, nel tratto che interessa Pollenzo;
  • concordiamo con la proposta congiunta, dei gruppi di maggioranza e minoranza, del Consiglio Comunale di aprire un tavolo di discussione sui problemi del traffico a Pollenzo;
  • riteniamo che PRIMA occorra mettere in sicurezza la provinciale, POI si possa discutere del transito dei mezzi pesanti sulla stessa;
  • sosteniamo Provincia e Comune nella richiesta al ministro DI PIETRO del trasferimento dei fondi necessari per la messa in sicurezza delle nostre strade e chiediamo che vengano fatti interventi concreti con urgenza;
  • queste affermazioni sono state da noi esternate verbalmente anche al Presidente del Comitato di Frazione, che sicuramente se ne ricorda, già in occasione dell’ultimo Consiglio Comunale;
  • il comunicato apparso sul nostro sito e pubblicato dalla stampa locale è chiarissimo nel dichiarare le nostre preoccupazioni in relazione al pericolo rappresentato dal traffico – attuale e futuro - sulla SP7: NON si tratta di un falso problema né di allarmismo ingiustificato;
  • Il Ponte non ha alcuna appartenenza politica in quanto i suoi membri sono espressione di una grande varietà di idee, personali e sociali; le affermazioni farneticanti espresse in tal senso dal Comitato di Frazione servono in realtà a coprire il fatto che le loro azioni e comunicazioni (ancorché sempre in ritardo sui tempi) sono invece chiaramente ispirate da una ben precisa parte politica: in quanto ora presidente di un partito politico, l'attuale presidente del Comitato di Frazione farebbe bene a rassegnare le proprie dimissioni;
  • Il Ponte parla con chiarezza, non “intorbida le acque”, non fa questo per il gusto della polemica, ma agisce nell'interesse del paese e si confronta con i fatti, pone delle domande agli enti preposti esponendo le legittime preoccupazioni di cittadini, nel massimo rispetto istituzionale, al fine di avere le dovute informazioni e sollecitare interventi.


Rimane sinceramente sconcertante che il Comitato di Frazione perda tempo a mistificare le prese di posizione del Ponte anziché "darsi da fare", come dovrebbe, per informare, discutere e condividere con i Pollentini le soluzioni ai problemi di Pollenzo.
E' il momento questo per mettere da parte le divisioni e fare fronte comune per risolvere il problema.

ASSOCIAZIONE IL PONTE - POLLENZO



Menu di sezione:



Sito accessibile a persone diversamente abili | cristoforo@fissore.net

Torna ai contenuti | Torna al menu